Incoraggiare e guidare la partecipazione degli anziani tramite i social media
-

5. Strategia di “scalabilità” e diffusione

La Fase 5 è dedicata alla creazione di strategie appropriate per sviluppare il modello proposto e diffonderlo a un’audience più ampia.
La strategia di “scalabilità” vede l’impegno di due “Gruppi di Stakeholders”, uno per ciascun Paese, che si incontrano in due eventi a loro dedicati in entrambi gli Stati e nel corso dei quali: entrano in contatto con i partecipanti del progetto; valutano le implicazioni relative al loro lavoro; e ottengono feedback sulle loro intenzioni di sviluppo e sulle implicazioni e potenzialità dello sviluppo per altri soggetti interessati.

Inoltre, una selezione di attori nazionali incontrerà i suoi omologhi e i partner di progetto in occasione del “meeting transnazionale degli Stakeholders” (che si terrà nel Regno Unito) e della conferenza finale (in Italia). In tale occasione, scambieranno le loro visioni sui differenti aspetti della ricerca e si concentreranno in particolar modo sul rapporto costi-benefici e sulla trasferibilità del modello Easy PC, attraverso uno specifico strumento messo in campo dal progetto - “Easy PC Green Paper” – che sarà ospitato sul sito del progetto negli ultimi tre mesi e verrà poi resa pubblica.

Un’audience più ampia e variegata verrà inoltre informata sulle attività e i risultati del progetto attraverso presentazioni a terze parti, conferenze e workshop di settore e tramite la partecipazione e diffusione dei risultati in forum e conferenze di settore.

Le attività di diffusione per un pubblico più ampio includono la creazione di una brochure del progetto, un pacchetto social online (comprensivo del sito e della pagina Facebook e profilo Twitter del progetto) e una conferenza finale ad Ancona. In ultima sede, sarà pubblicata una relazione finale in cui verranno riassunti i risultati e le conclusioni del progetto e in cui saranno incluse raccomandazioni politiche di portata nazionale ed europea.

Durata: mesi 3-24