Incoraggiare e guidare la partecipazione degli anziani tramite i social media
-

Fondazione Giacomo Brodolini

Fondazione Giacomo Brodolini (FGB) è un centro di ricerca e un istituto culturale italiano che opera nel campo delle politiche del lavoro e sociali. Con oltre quarant’anni di esperienza, FGB ha sviluppato ampie capacità nel realizzare ricerche e offrire servizi a livello europeo nei settori di sua competenza. Il personale FGB comprende un team di ricercatori e responsabili di progetto, supportato da una rete di oltre 200 esperti provenienti da prestigiose università ed istituti di ricerca nazionali e internazionali.

Dal 2000, FGB fornisce assistenza tecnica alla Commissione europea, alla DG Occupazione, Affari sociali e Inclusione, come membro italiano della rete SYSDEM per l’Osservatorio europeo dell’occupazione (OEO). Inoltre, FGB ha partecipato a diversi progetti finanziati dall'UE nel campo dell'inclusione sociale, analizzando il ruolo dei gruppi vulnerabili (giovani lavoratori, anziani, donne, migranti, ecc) nel quadro generale degli sviluppi sociali, economici e demografici, con particolare attenzione all’esclusione sociale, all'occupazione e alle tematiche di genere.

Tali progetti includono:

- “Better Health for Better Integration” è un progetto finanziato dal Programma PROGRESS della DG EMPL e coordinato da FGB (2010-2012). È un progetto che si rivolge alle donne appartenenti a minoranze etniche che spesso presentano un più alto rischio di disuguaglianze in confronto a donne appartenenti alle popolazioni native o a uomini nelle stesse minoranze.

- Nel quadro del Programma Urbact II 2007 - 2013, FGB ha coordinato le attività di ricerca svolte da esperti tematici per conto del Comune di Roma: “Active AGE-gestire il cambiamento: impatto dell'invecchiamento demografico per le città”. Il progetto, una rete tematica URBACT II, è uno scambio europeo ed un programma di apprendimento per promuovere lo sviluppo urbano sostenibile. L'obiettivo generale è quello di rafforzare il ruolo delle città nella progettazione e nell'attuazione delle politiche di attivazione per gli anziani, attraverso la definizione di un programma transnazionale di scambio finalizzato a facilitare il trasferimento di buone pratiche, delle politiche, delle pratiche e modalità di pianificazione e per fornire capacità di sviluppo professionale.

- Labour Market Measures for Reducing undeclared (illegal e in nero) work in Private Homes of Elderly People (per la DG Occupazione e Inclusione Sociale): è un progetto che mira a informare i principali stakeholders nei Paesi coinvolti delle pratiche comprovate nelle strategie e nelle regolamentazioni di mercato dell’assistenza domiciliare.

- Valutazione delle politiche di invecchiamento attivo in Italia: un quadro metodologico innovativo (per la DG Occupazione e Integrazione) nel quadro della valutazione dei progetti EES.

Dal 2009, FGB è anche il corrispondente nazionale per l'Italia del SEN European network: un network di esperti della Commissione europea in materia di lotta contro la discriminazione per motivi razziali o etnici, religiosi, per convinzioni personali, età, disabilità, orientamento sessuale o motivi di altro genere.